☕️ La catena di caffè americana Starbucks lascia la russia.

Ne scrive Reuters.

Starbucks ha 130 negozi in russia, interamente di proprietà e gestiti dal suo licenziatario Alshaya Group, che ha circa 2.000 dipendenti.

È noto che all’inizio di marzo Starbucks ha chiuso i suoi negozi e ha sospeso tutte le attività commerciali in russia, compresa la consegna dei prodotti nel paese.  E già a maggio, la rete ha deciso di ritirarsi completamente dal mercato russo.