Istituto per lo Studio della guerra: gli invasori hanno fallito gli assalti vicino a Izyum e  si sono aggravati nell’avanzare a Sloviansk

Quasi l’intera 35ª Armata Combinata di Russia è stata distrutta a Izyum per colpa di comandanti incompetenti. Gli invasori russi hanno effettuato parecchi assalti senza successo. I comandanti non tenevano conto delle chiamate di combattimento, l’artiglieria pesante non era riparata in modo tempestivo e le unità non erano dotate dell’equipaggiamento necessario. L’hanno reso noto nell’Istituto per lo Studio della guerra.

Come si rende noto, non c’è un adeguato supporto medico dell’esercito degli invasori. I medici russi eseguono un numero eccessivo di amputazioni degli arti a causa della mancanza di attrezzature mediche nel Ministero della Difesa russo. Ciò contribuisce alla demoralizzazione e all’aumento dei rifiuti del personale militare russo di tornare alle posizioni di prima linea.