❗️ L’esercito russo tenta, ma senza successo, di prendere il pieno controllo di Sievierodonetsk, e muore in massa.

Riferisce Serhii Haidai, il capo dell’Amministrazione militare della regione di Luhansk

Nelle direzioni di Sievierodonetsk e Bakhmut, la Russia ha mandato tutte le sue riserve. Cercano di prendere il controllo totale del centro comunale e “chiudere” la rotta Lysychansk-Bakhmut.

Nonostante il fatto che tutti i ponti che vanno a Sievierodonetsk siano stati distrutti, la comunicazione con la città è stata preservata, permettendoci di evacuare e consegnare tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Lysychansk è sotto il pieno controllo dell’Ucraina. La città è sotto costante fuoco, eppure c’è un’evacuazione “tranquilla” in corso, e gli aiuti umanitari vengono forniti ogni giorno. L’esercito russo prende deliberatamente di mira le aree in cui i civili potrebbero rifugiarsi.