🔺 La russia ha notevolmente intensificato i suoi attacchi missilistici contro l’Ucraina durante l’ultimo fine settimana di giugno. In totale, il 25-26 giugno, russia e Bielorussia hanno sparato da 60 a 80 missili a lungo raggio

Per calcolare il costo di questi missili, Forbes ha utilizzato le seguenti stime: il costo del missile X-101 è di 13 milioni di dollari, il Kalibr è di 6,5 milioni di dollari, l’Iskander è di 3 milioni di dollari, e l’Onyx è di 1,25 milioni di dollari, X-22 – 1 milione di dollari, Tochka-U – 0,3 milioni di dollari.

In alcuni casi, il numero di missili lanciati o il loro tipo rimane sconosciuta. Detto questo, è impossibile determinare il costo totale dei missili russi sparati sull’Ucraina nel fine settimana. Tuttavia, secondo Forbes, potrebbe variare da 150 milioni di dollari a 220 milioni di dollari.