Autore: Denys Chainyk

È diventato allarmante: il MiG-31K russo, che oggi è decollato due volte in Bielorussia, non vola a vuoto, ma con missili “Kynzhal” in sospensione, riporta il bielorusso Gayun.

Cosa significa questo per gli ucraini:📍 ci sono 3 MiG-31K in Bielorussia;📍tutti sono in grado di trasportare “Pugnali”, lanciarli a 2000 km e già volare con loro;📍I “voli di addestramento” possono trasformarsi in qualsiasi momento in un nuovo attacco al territorio dell’Ucraina.